Centro Odontoiatrico Anastasia

Pediatrica




L’odontoiatria infantile, o pedodonzia, si occupa della salute orale e dello sviluppo funzionale dei piccoli pazienti dalla nascita fino all’adolescenza.
Il dentista pediatrico grazie alla sua preparazione è in grado di instaurare un buon rapporto di fiducia e collaborazione con il piccolo paziente.
È molto importante fare una prima visita ai bambini fin dai 3-4 anni, prima che ve ne sia il bisogno, ad esempio facendoli assistere ad una visita di controllo di un genitore o di un fratello più grande. In questo modo, grazie all’ atteggiamento di gioco e scherzo da parte del pedodonzista (lo specialista in odontoiatria pediatrica) sarà possibile molto creare un ‘imprinting’ positivo, ovvero il bambino assocerà il dentista ad una figura positiva e si eviterà la cosiddetta ‘sindrome da camice bianco’ che renderebbe impossibile qualsiasi tipo di trattamento. Bisogna ricordare che spesso la paura del dentista è indotta dai genitori pertanto per il successo del rapporto dentista-bambino sarà cruciale anche la collaborazione dei genitori. Paradossalmente con questo approccio graduale curare un bambino sarà più semplice che curare la maggior parte degli adulti.
Una strategia preventiva di confermata utilità è la sigillatura dei solchi occlusali; sulla superficie masticatoria dei denti posteriori sono presenti dei solchi profondi che rappresentano zone più difficili da pulire e quindi più soggette a carie. Con la sigillatura dei solchi si posiziona un velo di materiale da otturazione bianco sopra i solchi occlusali in modo da ridurre l’accumulo di placca in queste aree e il conseguente rischio di carie.